La magia dell'autunno
in Umbria

AUTUNNO IN UMBRIA

L'Umbria è una meta perfetta per questo periodo dell'anno: terra mistica, ricca di monasteri e chiese, offre paesaggi incantevoli e prodotti gastronomici locali che sapranno indurre in tentazione anche i meno golosi. Ecco quindi i nostri consigli per la tua vacanza in autunno, in una delle terre più verdi e romantiche del bel paese.

Autunno in Umbria

Suggerimenti su cosa fare

Il giallo, l'ocra, l'arancio e il rosso: tutte le sfumature calde del foliage punteggiano le colline dell'Umbria e ne dipingono i boschi, immergendo i borghi medievali in un'atmosfera incredibilmente suggestiva.

L’autunno è il periodo perfetto per concedersi un bel viaggio in Umbria anche grazie ai moltissimi eventi che animano ancora i borghi in un mix fra tradizione, folklore e gusto. Tanti gli eventi per assaggiare i prodotti enogastronomici dell'Umbria: Eurochocolate a Perugia, la Mostra mercato del tartufo bianco a Gubbio, Castello di Vino a Corciano, la Festa del Bosco a Montone, Zafferiamo a Città della Pieve, la Bisaccia del Tartufaio a Citerna sono solo alcuni esempi! Numerosi anche gli appuntamenti autunnali che, invece, ti consentiranno di fare un salto indietro nel tempo, per rivivere le grandi emozioni del passato: da Gubbio a Gualdo Tadino, dalle sfide equestri a quelle con la balestra.

Da Gubbio a Gualdo Tadino, uno degli itinerari della ceramica artistica in Umbria: l'eccellenza del made in Italy. A Gubbio, su e giù per il centro trovi una serie di botteghe artistiche tra via dei Consoli e via XX settembre, le strade di accesso alla piazza Grande (o Pensile). Se non sei qui per il tiro alla balestra (c'è una scuola esclusiva in Italia insieme a quella Sansepolcro) rimani in piazza per una visita al Museo civico: una raccolta di maioliche arcaiche (XIV sec.), manufatti del XIX sec. passando per il lustro rosso e dorato di Mastro Giorgio (XVI sec.) e il vasellame farmaceutico, tra cui originali duomi d'alambicco in terracotta rossa. Parti alla volta di Gualdo Tadino, passando per San Marco, Torre dei Calzolari e Branca. La maggior parte degli opifici sono nelle zone periferiche della cittadina. In centro qualche negozio, prima di entrare nella Rocca Flea e nel Museo Civico poi, per ripercorrere l'avvincente storia della ceramica gualdese.

Altro itinerario interessante è quello delle famose “strade del vino”: un percorso fatto di natura, sapori, storia e tradizioni. Un viaggio nei centri più importanti dell'Umbria, dove, oltre a degustare i buoni vini, si possono conoscere tradizioni enogastronomiche ed artigianali del posto.

Tra il verde delle colline umbre, spicca l’ulivo, una pianta che per diversi aspetti rappresenta bene l'Umbria, terra capace di custodire amorevolmente tradizioni secolari. Il saporito olio extra vergine di oliva Dop Umbria può rappresentare al meglio la gastronomia regionale, ricca di piatti poveri in cui l’olio di oliva, a “crudo” o base per la preparazione, detiene il ruolo di attore primario.

Fattoria di Vibio | Umbria | Italy
Località Buchella, 9
Doglio Montecastello di Vibio Perugia, Italy

M +39 335 434254 | M +39 335 6686977
Mail info@fattoriadivibio.com

P.iva 12775071009 Privacy Policy | Cookies Policy

Close

HOW CAN WE HELP?

Complete the form below to connect with us!